La città di Palladio

Vicenza

Vicenza conserva ancora la magia dei tempi passati con le sue chiese e i suoi bellissimi palazzi antichi, molti dei quali progettati da Andrea Palladio. Read More
Vicenza

Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1994, Vicenza conserva ancora la magia dei tempi passati con le sue chiese e i suoi splendidi palazzi antichi, la maggior parte dei quali progettati da Andrea di Pietro della Gondola, meglio conosciuto come Andrea Palladio, uno dei più importanti architetti della storia.

La visita della città può iniziare dalla centralissima Piazza dei Signori, il cuore della città: un luogo di immensa bellezza. La piazza ospita alcuni degli edifici più importanti di Vicenza, tra cui la Basilica Palladiana, una struttura medievale completamente ricostruita nel XVI secolo da Andrea Palladio, il famoso architetto nato a Vicenza. Qui introdusse (forse per la prima volta) la cosiddetta finestra “serliana”, cioè un’apertura circondata da colonne e archi, che fa apparire l’edificio più luminoso e grandioso. Altri edifici importanti di Vicenza sono: il Palazzo Barbaran da Porto, anch’esso opera di Palladio, con una particolare facciata, oggi sede di importanti istituzioni culturali, come il Museo Palladiano e il Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio; il Palazzo Chiericati, costruito da Palladio nel 1550, che, sebbene incompiuto, è una delle sue opere più belle ed è oggi sede della Pinacoteca Civica; il Teatro Olimpico, anch’esso progettato da Palladio ma poi realizzato dal suo allievo Jacopo Scamozzi, uno dei teatri più famosi al mondo per il suo arco trionfale in marmo; la Chiesa di Santa Maria Nuova, costruita alla fine del XVI secolo su progetto di Andrea Palladio. La Chiesa di Santa Maria Nuova, costruita alla fine del XVI secolo su progetto di Andrea Palladio, presenta una bella facciata neoclassica e un ricco interno (gran parte del quale si può oggi ammirare nella Pinacoteca Civica).

Gli amanti della montagna potranno visitare la vicina città di Bassano del Grappa con il suo famigerato Ponte degli Alpini e i Colli Berici, che sorgono a sud della città. Le colline si sono formate sulla pianura alluvionale nel corso di almeno cento milioni di anni: sono numerose le ville palladiane e le ville costruite in stile palladiano.

Ma Vicenza significa anche lusso: qui si tiene ogni anno la famosa Fiera dell’oro.

Vicenza conserva ancora la magia dei tempi passati con le sue chiese e i suoi bellissimi palazzi antichi, la maggior parte dei quali progettati da Andrea Palladio.

Articoli Correlati

  • A soli 10 Km da Abano e Montegrotto Terme la "città dotta" del Veneto: Padova.…

  • Salute e Benessere, Natura e Sport, Arte e Cultura ed Enogastronomia...tutto ciò che vuoi alle…