Museo della Shoah e del Paesaggio a Vo’ Vecchio

Vo' Euganeo

Museo della Shoah e del Paesaggio a Vo' Vecchio

Il Museo della Shoah e del Paesaggio a Vo’ Vecchio ha sede nella cinquecentesca e monumentale Villa Contarini Giovanelli Venier, uno dei luoghi simbolo dell’olocausto (fu un piccolo lager, prima tappa dello sterminio degli ebrei), che dopo un importante restauro nel 2012 è tornata al suo antico splendore. Nel Dicembre 1943 la villa vadese ai margini dei Colli Euganei fu requisita dai repubblichini di Salò e utilizzata come campo di concentramento degli ebrei delle province di Padova e Rovigo: da allora fino al Luglio 1944 nel campo di Vo’, uno tra i 35 del Veneto, vennero detenute fino a 60 persone. Il 17 luglio 1944 47 ebrei allora presenti, 21 maschi e 26 femmine, vennero prelevati dai tedeschi e trasferiti primi alla Risiera di San Sabba a Trieste e poi nel campo di lavoro e di sterminio ad Auschwitz-Birkenau in Polonia. Soltanto tre di essi sopravviveranno, tutte donne. Il campo di concentramento di Vo’ fu così piccolo che se ne può raccontare la storia totale, persino nomi e cognomi non soltanto di tutti i detenuti ma anche della maggior parte dei (pochi) carcerieri. Oggi Villa Contarini Giovanelli Venier è di proprietà del Comune di Vo’ che l’ha aperta al pubblico come Museo della Shoah e del Paesaggio.

Il percorso museale di Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo’ Vecchio, oltre la visita alle varie sale affrescate e decorate, prevede il Museo della Shoah (o Luogo della Memoria della Shoah), che si trova al piano terra e presenta i resti delle cucine utilizzate dagli internati ebrei con pannelli che descrivono il dramma da loro vissuto e un’esposizione di documenti a memoria della terribile storia della Shoah (tra cui il il “Cronicon” parrocchiale, piccolo diario scritto dal parroco di Vo’), il Museo del Paesaggio, situato al piano nobile con una ricca esposizione di copie di antiche mappe del territorio, mentre il secondo piano è dedicato all’allestimento di mostre temporanee.

Info
Tel +39 049 9940027
info@museovillavenier.it
www.museovillavenier.it

  Article added to favorites