La Vacanza della Salute

Thermae Abano Montegrotto Colli Euganei Natural Park

State pianificando il vostro soggiorno alle Terme di Abano e Montegrotto o nel Parco Naturale dei Colli Euganei?

Qui trovate le risposte alle principali domande per un soggiorno in sicurezza.

Data ultimo aggiornamento: 3 novembre 2020

Le Thermae Abano Montegrotto Colli Euganei Natural Park sono la più grande area termale d’Europa, l’unica a poter vantare un’acqua ipertermale con proprietà curative, e siamo conosciuti e apprezzati nel mondo per la capacità di coniugare turismo, relax, benessere e cura della salute dei nostri ospiti. Natura, sport all’aria aperta, enogastronomia, arte e cultura si fondono nell’esperienza unica che le nostre terme sanno offrire.

Le strutture alberghiere che praticano terapie di tipo termale sono accreditate al Sistema Sanitario Nazionale e rispondono a specifiche competenze in campo medico-sanitario. Ogni struttura ha l’obbligo di avere nel proprio organico un direttore sanitario e medici visitatori. Siamo dunque in grado in ogni momento di fornire la più immediata ed efficace consulenza e assistenza in ambito medico. Un servizio, insomma, che non conosce eguali nel settore turistico e che è compreso nei costi dell’hotel.

Gli ospiti delle nostre strutture che si sottopongono alle cure termali vengono poi tradizionalmente e abitualmente sottoposti a una specifica visita di ammissione per valutarne lo stato di salute.

Le autorità sanitarie locali monitorano costantemente la situazione. In loco è presente un ospedale e l’hub ospedaliero provinciale di Padova dista 10 km.

Al seguente link tutte le informazioni, le indicazioni, le normative e gli aggiornamenti sull’Emergenza Coronavirus della Regione Veneto: https://bit.ly/3erV9Uh.

Keep Healthy Distance

Sì, sono aperte. I centri termali delle Thermae Abano Montegrotto, riconosciuti e accreditati dal Sistema Sanitario Nazionale, rimangono APERTI IN SICUREZZA potendo disporre tutti di un presidio sanitario interno per l’erogazione ai propri ospiti alloggiati delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza, come ad esempio fango-balneoterapia, inalazioni, aerosol, e per le attività riabilitative o terapeutiche. Al momento risultano chiusi alcuni hotel solo perché o nel periodo di chiusura per bassa stagione o per ristrutturazione.

Al seguente link tutte le informazioni, le indicazioni, le normative e gli aggiornamenti sull’Emergenza Coronavirus della Regione Veneto: https://bit.ly/3erV9Uh.

Sì, tutte le strutture sono aperte e operative e seguono scrupolosamente le indicazioni e le limitazioni date dal Governo e dalla Regione in campo sanitario.

Al seguente link tutte le informazioni, le indicazioni, le normative e gli aggiornamenti sull’Emergenza Coronavirus della Regione Veneto: https://bit.ly/3erV9Uh.

No. Le priorità delle nostre strutture termali sono la salute e il benessere dei nostri ospiti. Per questa ragione adottiamo linee guida che garantiscono la massima sicurezza durante il soggiorno e le cure termali. Seguiamo le raccomandazioni dell’autorità sanitaria pubblica e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in maniera restrittiva per assicurare la massima salubrità degli ambienti.

Al seguente link le principali misure adottate: https://bit.ly/36xvPbh.
Al seguente link è scaricabile il modulo informativa di pre-soggiorno: https://bit.ly/3glXoJe.

Il nostro Protocollo completo di gestione del rischio sanitario in questo particolare periodo è a Vostra disposizione al seguente indirizzo: www.visitabanomontegrotto.com/protocollo-coronavirus

Non vi è nessun rischio. L’Ulss locale e la Regione hanno dimostrato competenza e rapidità nella gestione dell’emergenza. Le nostre strutture sono piccole e, per definizione, prediligono un turismo dai ritmi rilassanti e vissuti prevalentemente all’aria aperta. Il rapporto speciale che si crea con i nostri produttori fanno sì che visite e degustazioni siano sempre dedicate a piccoli gruppi di poche persone, al fine di valorizzare le esperienze personali ed evitare assembramenti. Le aziende vitivinicole, agricole e agrituristiche dei Colli Euganei continuano ad essere aperte, sicure, soprattutto ospitali, con l’atmosfera informale che le contraddistingue.

Al seguente link tutte le informazioni, le indicazioni, le normative e gli aggiornamenti sull’Emergenza Coronavirus della Regione Veneto: https://bit.ly/3erV9Uh.

Manteniamo la “Distanza della Salute”.
Deve essere mantenuta la distanza tra le persone di almeno 1 metro e va sempre indossata la mascherina.
Devono essere evitati assembramenti.
Viene raccomandato di lavarsi le mani frequentemente e di portare con sé un disinfettante per le mani.
Può essere svolta attività sportiva all’aperto rispettando sempre la “Distanza della Salute”.
Tutti gli esercizi commerciali, i servizi di ristorazione, le strutture ricettive, etc., in grado di garantire le necessarie misure di sicurezza, sono aperti nel rispetto delle indicazioni date dal Governo.

La Regione Veneto e le autorità competenti monitorano in modo costante la curva del contagio del Coronavirus e propongono, se necessario, specifici provvedimenti. I nostri protocolli, come molti altri che stanno nascendo in questi giorni, si devono considerare documenti in itinere, soggetti al recepimento di tutte le nuove indicazioni che dovessero giungere nei prossimi giorni o mesi dalla Regione Veneto, dal Governo Italiano, dall’Istituto Superiore di Sanità o dall’OMS.

Al seguente link tutte le informazioni, le indicazioni, le normative e gli aggiornamenti sull’Emergenza Coronavirus della Regione Veneto: https://bit.ly/3erV9Uh.

Nell’eventualità di dover cancellare un viaggio, si applicano le condizioni generali di annullamento della rispettiva struttura ricettiva. Per informazioni dettagliate, si prega di contattare la struttura ricettiva prenotata ed, eventualmente, la vostra assicurazione se avete stipulato una polizza per l’annullamento del viaggio.

Non ci sono interruzioni o cancellazioni nei trasporti pubblici verso l’Italia e dall’Italia all’estero. Per avere informazioni sempre aggiornate vi consigliamo di contattare direttamente le compagnie aeree, di autobus o di treni.

Per aggiornamenti su limitazioni di arrivi e partenze verso l’Italia e dall’Italia all’estero, su spostamenti interni tra Regioni e Comuni, al seguente link sono reperibili tutte le informazioni, le indicazioni, le normative della Regione Veneto: https://bit.ly/3erV9Uh.

I mezzi pubblici locali viaggiano con regolarità e i servizi di mobilità sono garantiti. Eventuali cambiamenti saranno tempestivamente comunicati sul sito dei comuni di riferimento. I passeggeri devono attenersi alle precise misure di sicurezza e prevenzione in materia di Covid 19.

Al seguente link tutte le informazioni, le indicazioni, le normative e gli aggiornamenti sull’Emergenza Coronavirus della Regione Veneto: https://bit.ly/3erV9Uh.

I Colli Euganei sono un Parco Naturale con sentieri per ciclisti e per appassionati di passeggiate e trekking. Enogastronomia e cultura si incontrano nelle ville, nei giardini, nei castelli nelle aziende del territorio in cui si apprezza la tradizione della nostra terra, visitata ogni anno da migliaia di turisti, italiani e internazionali, esigenti e attenti al turismo sostenibile.

Sì. Nei Colli Euganei si producono vino, olio, insaccati, ortaggi, erbe officinali, miele, formaggi.
Questi prodotti sono a marchio Dop, DOC e Docg gli unici marchi riconosciuti a livello mondiale. I prodotti sono sicuri, sani, genuini, controllati, e possono essere consumati in totale tranquillità. Le aziende agricole e vitivinicole hanno sempre avuto come primo obiettivo la produzione di qualità e curano con estrema attenzione tutta la filiera produttiva. Per tutti questi motivi i clienti e gli ospiti delle nostre aziende possono continuare ad acquistare i nostri prodotti.

Se durante il vostro soggiorno dei sintomi o sospettate di essere stati contagiati, chiamate immediatamente il numero verde 800 462 340 e vi saranno date indicazioni sul comportamento da seguire.

Se osservate dei sintomi dopo il vostro soggiorno, mettetevi in quarantena, contattate le autorità competenti e seguite i consigli sanitari del vostro paese.