Villa Sette ad Abano Terme

Abano Terme

Villa Sette ad Abano Terme

Villa Sette alla Stazione ad Abano Terme, edificata verso la fine del XVII secolo, fu completamente ristrutturata agli inizi del ‘900 in stile liberty dalla famiglia Sette, grande proprietaria terriera (si ricorda Alessandro Sette, padovano della seconda metà del 1800, famoso per i suoi studi sull’agricoltura e inventore di parecchi attrezzi agricoli). I Sette abitavano a Padova in via Sperone Speroni, ma comprarono la casa in prossimità della stazione ferroviaria di Abano, sulla strada che va da Giarre al centro termale. Si trattava di una famiglia molto in vista, che poteva contare su una fitta rete di rapporti, sia con il mondo civile che con quello ecclesiastico. La signorina Lucrezia, per esempio, avrà parte attiva nella nascita del circolo universitario “Elena Cornaro” intorno agli anni Venti, così come si mostrerà sempre molto sensibile alla vita e alle necessità delle missioni. La prestigiosa Villa, con impianto planimetrico rettangolare, è dotata di una grande barchessa e di una chiesetta. Oggi ospita la pellicceria che da vita alle collezioni di Vinicio Pajaro, uno dei maggiori stilisti italiani nato ad Abano Terme.

  Article added to favorites