Villa Saggini a Galzignano Terme

Galzignano Terme

Villa Saggini a Galzignano Terme

Villa Sagginidetta “Mater Dei”, di fine Settecento, ha pianta rettangolare ed è elevata per due piani sopra un alto zoccolo decorato a bugnato contraffortato. Una scala con doppia rampa porta all’ingresso. L’oratorio annesso è posto all’angolo della corte, formata dai rustici retrostanti la villa.

Il complesso si affaccia verso la valle dell’ampio parco che proprio di fronte alla villa insiste su un terrazzamento naturale del pendio, poi sostenuto da manufatti in pietra e laterizio. La villa conserva il nome dei proprietari Angelo e Francesco Saggini vissuti nell’Ottocento. Alla morte di Angelo, sindaco del comune di Galzignano, la villa passa al Comune che la destina a scopi benefici a sostegno dei poveri. Nel Novecento la proprietà passa al Seminario Vescovile di Rovigo che trasforma la villa in luogo di ritiro spirituale. Viene costruito il blocco retrostante che ingloba gli originari annessi rustici, la barchessa (della quale si scorgono tracce di ghiere d’arco nel lato verso monte) e l’oratorio, detto della nascita di Gesù. Un successivo passaggio di proprietà di tutto il complesso riporta la villa in mano privata.

  Article added to favorites