Villa Contarini a Este

Este

Villa Contarini Este

Villa Contarini detta Palazzo del Principe, posta sul colle Cero che domina Este, viene fatta erigere come residenza estiva dalla famiglia Contarini nel secolo XVI, forse su disegno del grande architetto Vincenzo Scamozzi (1552-1616). L’appellativo “del Principe” è legato ad un fatto storico: l’elezione a Doge di Alvise Contarini, avvenuta nel 1676 mentre il patrizio si trovava nella residenza atestina. Per come appare dall’esterno, l’edificio ha vissuto due fasi costruttive: la parte più antica è quella rivolta a sud, mentre la parte nord è stata costruita successivamente e più volte rimaneggiata nei secoli. La villa si trova al centro di un’ampia corte lastricata in trachite e si presenta come un blocco quadrangolare con facciate timpanate precedute da scalinate: la zoccolatura leggermente sporgente, i portali e le finestre sono decorati da conci a bugnato. L’impianto è quasi unico nel Veneto occidentale: un quadrato con croce greca inscritta, al quale è addossato sul lato settentrionale un corpo rettangolare, poco profondo ma sporgente rispetto al quadrato retrostante. All’interno il salone centrale ha la pianta a croce greca le cui braccia terminano in quattro porte che danno all’esterno ed è voltato a botte. Le pareti sono finemente decorate con affreschi. Completano il complesso i rustici e una cappellina.

  Article added to favorites