Museo Diocesano a Padova

Padova

Museo Diocesano a Padova

Il Museo Diocesano a Padova, allestito nei prestigiosi ambienti del Palazzo Vescovile (1309), si estende su una superficie di oltre 2000 mq. Il Museo viene istituito nel 1973 con il nome di Museo Diocesano d’Arte Sacra San Gregorio Barbarigo, aperto al pubblico solo su richiesta. L’attuale Museo Diocesano di Padova nasce invece nel 2000 grazie ai contributi stanziati dallo Stato in vista dell’anno giubilare, che hanno reso possibile il recupero di alcuni ambienti del Palazzo Vescovile e il loro riutilizzo come sede espositiva rendendoli accessibili al pubblico.

Il Museo Diocesano a Padova presenta al piano superiore di Palazzo Vescovile, affacciate sul Salone dei Vescovi (completamente affrescato e recentemente restaurato), dodici sale dedicate all’esposizione permanente di opere che illustrano la ricchezza del patrimonio storico artistico della Chiesa Padovana: opere di pittura, scultura, oreficeria e paramenti sacri provenienti dall’intero territorio della Diocesi di Padova. È inserita nel percorso museale anche la Cappella di Santa Maria degli Angeli, costruita nel 1490 per volere del Vescovo Pietro Barozzi nell’ambito della ristrutturazione rinascimentale del Vescovado. Nel 1495 Jacopo Parisati da Montagnana ne esegue la decorazione ad affresco con soggetto il ciclo del Credo degli Apostoli e dipinge il trittico dell’Annunciazione posto sull’altare. Al piano inferiore, nella sala intitolata a San Gregorio Barbarigo, anticamente chiamata “tinello dei dottori”, dove il vescovo cancelliere dell’Università conferiva le lauree agli studenti (e oggi sede di esposizioni temporanee), sono periodicamente esposti codici e incunaboli provenienti dalla Biblioteca Capitolare di Padova. Tra questi risaltano i manoscritti trecenteschi Antifonari della Cattedrale, importanti per la loro vicinanza artistica alla pittura di Giotto nella Cappella degli Scrovegni. Oggi l’aspetto della sala risente di una sistemazione di fine Ottocento, che ha raccolto sulle pareti stemmi, busti e iscrizioni provenienti dai diversi ambienti del palazzo, tuttavia sono ancora ben visibili le tracce della decorazione quattrocentesca affidata da Pietro Barozzi a Jacopo da Montagnana e ai suoi collaboratori.

Info
Piazza Duomo 12, Padova
Tel +39 049 8761924
Fax +39 049 8226150
info@museodiocesanopadova.it
www.museodiocesanopadova.it

  Article added to favorites