Museo di Anatomia Patologica a Padova

Padova

Museo di Anatomia Patologica a Padova

Il Museo di Anatomia Patologica a Padova (con sede presso l’Istituto di Anatomia Patologica dell’Università Patavina), ha principalmente una funzione didattica e si rifà alla figura di Giovanni Battista Morgagni, fondatore della Anatomia Patologica, padre della patologia moderna o come lo definivano i suoi contemporanei “Sua Maestà Anatomica”. Chiamato nel 1712 a Padova come docente di medicina teorica già nel 1716, con una scelta coraggiosa, abbandonò quella che era una delle cattedre più prestigiose per occupare quella di anatomia. Aveva evidentemente riconosciuto le possibilità offerte dall’indagine anatomica posta al servizio dello studio delle manifestazioni patologiche.

Nelle sale del Museo di Anatomia Patologica a Padova sono esposte le collezioni anatomo-patologiche padovane con oltre 1500 esemplari, suddivisi per patologia o per metodo conservativo: tannizzazione, cerificazione, mummificazione. Si possono osservare rare deformazioni dovute a diverse malattie: ciclopi, gemelli toraco-paghi, lebbra, argirosi. Di particolare interesse per gli studiosi risulta essere la collezione di esemplari di cardiopatie congenite.

Info
Via Aristide Gabelli 61, Padova
Tel +39 049 8272342

  Article added to favorites