Chiesa di San Lorenzo a Valsanzibio

Galzignano Terme

Chiesa di San Lorenzo a Valsanzibio

La Chiesa di San Lorenzo a Valsanzibio di Galzignano Terme è documentata come oratorio già nel Duecento ma fu ampliata alla metà del Seicento nella sistemazione attuale dalla nobile famiglia patrizia dei Barbarigo. Originariamente, fino alla fine del XII secolo, la prima e principale chiesa della frazione era quella di Sant’Eusebio, in seguito però all’espansione dell’abitato verso l’interno della valle (oggi borgo “vecchio”), la Chiesa di San Lorenzo salì al rango di Pieve, mentre quella di Sant’Eusebio fu trasformata in oratorio di un piccolo convento che raccoglieva le decime per i frati dell’Abbazia di Praglia (Monastero di Sant’Eusebio). I Barbarigo, già proprietari di una splendida villa a Valsanzibio (Villa Barbarigo), oltre a ingrandire, decorare e consolidare la chiesa, modificarono anche l’orientamento dell’abside, fino ad allora rivolta verso la valle, poiché disdicevole per la potente famiglia recarsi alla messa dal suo palazzo facendo l’intero giro dell’edificio sacro. All’operazione di datazione dell’ingresso non mancavano neppure delle motivazioni politiche: il popolo che si riuniva sul sagrato della chiesa, com’era nell’uso di quei tempi, era in tal modo sotto il controllo della famiglia dominatrice. Oggi l’antica Pieve di San Lorenzo (non funzionante anche se officiata), recentemente restaurata sia esternamente che internamente, si presenta con un bel prospetto neoclassico, con quattro paraste coronate da un timpano. Ha una sola navata centrale con capriate e soffitto piano. Sul lato sud sorge un campanile di sapore romantico. All’interno sono stati messi in risalto gli splendidi affreschi che lo caratterizzano.

Info
Via Barbarigo, Valsanzibio, Galzignano Terme (PD)
Tel +39 049 9130021

  Article added to favorites