Chiesa di San Biagio a San Biagio

Teolo

Chiesa di San Biagio a Teolo

Della Chiesa di San Biagio a San Biagio di Teolo ne attestano l’esistenza documenti risalenti all’anno 1172: la chiesetta non fu mai parrocchia ma sempre succursale o sussidiaria della Chiesa di Tramonte, nel cui ambito territoriale si trovava, ed era servita dallo stesso parroco, il quale, particolarmente dopo l’erezione della confraternita di San Biagio, aveva l’onere di celebrarvi la messa ogni prima domenica del mese e il lunedì successivo. In seguito alle disposizioni del Concilio di Trento, furono istituiti anche a San Biagio corsi di dottrina cristiana per fanciulli e adulti, e per tali corsi era designato dall’abate di Praglia un monaco dello stesso monastero. Nel secolo XV la chiesetta fu ricostruita con le strutture che sostanzialmente si sono conservate fino a oggi: unico vano con un solo altare; pronao a tre arcate, campanile con due campane e sacrestia. Verso il 1615 fu eretto un secondo altare dedicato a San Carlo Borromeo appena canonizzato. La chiesa aveva in dotazione vari appezzamenti di terra, per lo più boschiva: un inventano del 1512 ne elenca sette per un totale di una trentina di campi. La manutenzione dei fabbricati e le spese di culto erano a cura della confraternita. Come per la parrocchia di Tramonte, anche per la Chiesa di San Biagio le visite pastorali erano fatte tanto dai vescovi di Padova quanto dagli abati di Praglia, personalmente o per mezzo di delegati. La chiesa continuò a funzionare fino al 1889, quando fu chiusa sia perché pericolante, sia per il trasferimento provvisorio della parrocchia dalla chiesa di San Giorgio di Tramonte a quella di Praglia, che provvedeva sufficientemente ai bisogni pastorali dei fedeli. Con l’assetto definitivo della parrocchia all’inizio del secolo scorso, a seguito del ritorno dei benedettini nel loro monastero (1904), la Chiesa di San Biagio si trovò unita alla parrocchia di Praglia per due motivi: sia perché situata nel comprensorio della nuova parrocchia monastica, sia perché proprietà del monastero. Nel 1928 la chiesa fu restaurata e riaperta al culto.

Info
Via Euganea San Biagio 16/1, San Biagio, Teolo (PD)
Tel +39 049 9999309
parrocchia@praglia.it

  Article added to favorites