Museo Geopaleontologico di Cava Bomba a Cinto Euganeo

Cinto Euganeo

Museo Geopaleontologico di Cava Bomba a Cinto Euganeo

Il Museo Geopaleontologico di Cava Bomba a Cinto Euganeo è situato ai piedi del Monte Cinto e nei primi anni dell’800 fu sede di un’importante fornace per l’estrazione della calce in un periodo durante il quale tutto il complesso geografico dei Colli Euganei vide un grande sviluppo della realtà industriale mineraria che terminò solo negli anni ’70. Nel 1987 la Provincia di Padova, al termine dell’attività estrattiva della fornace e a seguito di un ritrovamento di un grosso sedimento di fossili, rese la struttura museo geopaleontologico inserendo nei locali due differenti collezioni minerarie donate dal pittore Delmo Veronese e dal conte Nicolò Da Rio, importante letterato e naturalista padovano. Nei pressi del museo è situato anche uno degli accessi alle camminate panoramiche che portano alla cosiddetta “Busa dei Briganti” e alla cava di riolite colonnare.

Il Museo Geopaleontologico di Cava Bomba a Cinto Euganeo costituisce oggi un significativo esempio di archeologia industriale nella produzione di calce nei Colli Euganei e un prezioso documento di una realtà produttiva di un passato recente. Il rigoroso restauro ha consentito l’ideale ricostruzione del ciclo produttivo delle tre fornaci in tutte le sue fasi, mentre attraverso un percorso esterno è possibile ripercorrere le varie fasi del ciclo produttivo dell’antica fornace. All’interno di un cortiletto è organizzata la mostra della collezione “Giradi”: gli attrezzi usati in passato per la lavorazione dei materiali lapidei estratti nelle cave dei Colli Euganei. Il percorso di visita si articola in tre sezioni espositive: la geologia dei Colli Euganei, la mineralogia e la collezione Da Rio. La scoperta, verso la metà degli anni Settanta (1974), nella cava di calcare annessa alla fornace, di un giacimento di pesci fossili del Cretaceo Superiore, fece nascere l’idea del restauro del complesso industriale a scopi museali. Questi reperti costituiscono, infatti, il nucleo principale della sezione della Geologia, introdotta da un settore dedicato alle Scienze della Terra supportato da un sistema didascalico, che illustra tutti i peculiari fenomeni geologici riguardanti i Colli Euganei. La sezione Mineralogica ospita invece una raccolta di minerali di tutto il mondo (oltre 4000 pezzi). L’ultima sezione è riservata alla collezione geologica “Da Rio”, di rilevante interesse. La collezione comprende minerali, rocce e fossili raccolti tra la fine del Settecento e la prima metà dell’Ottocento dal conte Niccolò Da Rio, insigne naturalista e letterato padovano. Recentemente è stato inaugurato un parco geologico esterno con macro campioni di roccia e modelli di animali preistorici a grandezza naturale, come l’alliosauro, l’apatosauro e l’androsauro. Il museo geopaleontologico infine offre numerosi percorsi dedicati alle scuole in base al grado d’istruzione (Infanzia, Scuola Primaria e Secondaria).

Il Museo Geopaleontologico di Cava Bomba a Cinto Euganeo è un luogo di scienza e di storia, ma anche di relax dove trascorrere qualche ora insieme alla famiglia, ai figli, agli amici alla scoperta delle tante curiosità e bellezze delle colline padovane. Tutti i visitatori potranno godere dell’ambiente che circonda il museo, coniugando un po’ di sano sapere a un bel pic-nic, ad una escursione, a qualche passeggiata o a un giro in bici, magari rifocillandosi con i prodotti tipici dell’enogastronomia locale. Il Museo Geopaleontologico di Cava Bomba organizza durante l’anno una serie di eventi, concerti, spettacoli musicali e letterari attraverso cui scoprire le esposizioni e le mostre. Un fitto programma che propone anche attività didattiche e di divulgazione scientifica nel territorio, finalizzate all’educazione delle giovani generazioni, alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale e allo sviluppo della socialità. Gli spazi interni del museo sono allestiti per offrire la migliore accoglienza con angoli per la lettura e l’approfondimento degli argomenti presentati dalle esposizioni, ma anche locali per i bambini dove sperimentare e giocare per scoprire i contenuti in modi a loro congeniali.

Info
Via Bomba 48, Cinto Euganeo (PD)
Tel +39 049 8910189
Fax +39 049 8929777
info@butterflyarc.it

  Article added to favorites