Rocca degli Alberi a Montagnana

Montagnana

Rocca degli Alberi a Montagnana

La Rocca degli Alberi a Montagnana è il monumento simbolo dell’antica città murata; il castello di Porta Legnago sorge imponente e pittoresco sul vallo dalla parte occidentale delle mura, incastonato nella cortina. Analogamente al Castello di San Zeno, a levante, la Rocca degli Alberi era attorniata in origine da un fossato sia all’interno che all’esterno delle mura e quindi collegata con quattro ponti levatoi a bilanciere. L’ingresso fortificato era costituito da un complesso sistema difensivo: lungo l’androne di transito, dominato da due torri, stavano quattro porte a battenti e due saracinesche.

La Rocca degli Alberi a Montagnana fu realizzata, con funzione esclusivamente militare, tra il 1360 e il 1362 su progetto di Franceschino De’ Schici, commissionato dal signore di Padova Francesco Da Carrara il Vecchio, i cui stemmi familiari (scalpellati dai veneziani successivamente alla sottomissione alla Serenissima nel 1405) compaiono accanto a quello del Comune di Padova. Il complesso è adibito dal 1963 a Ostello della Gioventù.

  Article added to favorites