Castello di San Pelagio a Terradura

Due Carrare

Castello di San Pelagio Terradura Due Carrare

Il Castello di San Pelagio a Terradura nel comune di Due Carrare, terra d’origine della celebre famiglia dei Carraresi (signori di Padova dal 1318 al 1405),  è conosciuto anche come Villa Zaborra dal nome dei Conti Zaborra che ne sono i proprietari dal 1700. Dell’antico castello medievale è rimasta intatta solo la caratteristica torre merlata del ‘300, mentre la parte abitativa è stata riadattata a villa attorno al 1775. Tutto attorno un bellissimo parco che si suddivide in giardino principale, giardino segreto, brolo, carpini centenari, peschiera e ghiacciaia. Dal 1970 il parco è stato oggetto di un accurato restauro con il censimento di tutte le specie botaniche tutt’ora presenti; i due giardini della villa, nelle loro differenti tipologie, sono stati arricchiti di nuove piante e soprattutto di migliaia di rose che, specie a maggio, ne fanno un grande spettacolo! Tra le piante più antiche una Lagestroemia Indica del 1700, un Populus Alba del 1800 e molti Carpinus betulus centenari, ma sono sicuramente le splendide e famose rose inglesi a rappresentare il punto di forza dei giardini, oltre all’affascinante vasca termale risalente al periodo romano, ritrovata in occasione del restauro. Dal 1980 il castello è adibito a “Museo dell’Aria e dello Spazio” per ripercorre l’intera storia del volo umano, in omaggio a Gabriele d’Annunzio che nel 1918 partì da qui con la sua squadriglia aerea veneta per lanciare su Vienna i volantini che invitavano alla resa. Nelle stanze dove il poeta soggiornò tutto è rimasto come allora. Fanno da “contorno” le sale dedicate a Leonardo, ai Montgolfier, ai Wright, a Ferrarin, a Lindbergh, a Nobile, a Balbo, a Forlanini, a Gagarin e Armstrong… Nel 2000 nel parco è stato creato un labirinto verde di 1200 mq, per raccontare il mito del volo di Icaro, senza dimenticare la funzione dei labirinti delle ville venete. Nel 2007 è sorto un secondo labirinto per sottolineare il concetto dannunziano di “doppio”.

Il Castello di San Pelagio a Terradura, unico in Europa per la sua collezione aeronautica, è un luogo straordinario dove passare una serena giornata di svago passeggiando tra le rose e i suoi labirinti, e resa ancora più piacevole dalla possibilità di consumare il pic-nic su comodi tavoli tra il verde. Il suo incantevole parco è certamente tra i più belli e storici di tutto il Veneto, e ciò lo rende ancor di più una meta ideale da visitare, a soli 10 minuti in macchina da Abano e Montegrotto Terme. Il castello offre anche spazi e servizi per eventi, grazie alla presenza di un rinomato ristorante e ben 6 sale congressi.

Info
Via San Pelagio 50, Terradura di Due Carrare (PD)
Tel +39 049 9125008
Fax +39 049 9125773
info@castellodisanpelagio.it
www.castellodisanpelagio.it

  Article added to favorites