Sport e Trattamenti Termali

I trattamenti termali facilitano la prevenzione e il recupero della condizione atletica.

Sport e Trattamenti Termali Abano Montegrotto Terme

Le acque e i fanghi termali di Abano e Montegrotto Terme, se già sono universalmente noti come veri toccasana per l’organismo, diventano un ulteriore arricchimento per l’apparato osteoarticolare dello sportivo, sia esso agonista o amatoriale. Chi fa attività fisica per diletto o per professione ben conosce l’importanza di allenarsi in un ambiente sano, di prendersi cura del proprio corpo sia nel momento del potenziamento che del defaticamento, di affiancare allo sforzo la medicina riabilitativa e la fisiochinesiterapia, che esercitano un’azione favorevole su tutto l’organismo e rafforzano gli effetti benefici dei trattamenti termali.

Per offrire prestazioni ottimali, lo sportivo agonista come l’amatore, deve raggiungere e mantenere una condizione fisica che garantisca non solo la prestazione attesa, ma anche un efficace recupero.
Qualsiasi evento patologico, a partire dai malanni stagionali, incide spesso in modo decisivo sui risultati. L’uso della terapia inalatoria con acqua termale rappresenta un’efficace risorsa terapeutica per le affezioni croniche e recidivanti delle vie aeree, durante le quali viene condizionata la qualità dell’attività fisica prestata dallo sportivo in allenamento e in gara. Anche il non prendersi cura dei segnali che l’organismo invia a seguito di un allenamento troppo intenso o magari sbagliato, può compromettere un’intera stagione. Molte di queste problematiche, estremamente comuni nell’atleta, riguardano le infiammazioni ricorrenti e a volte croniche delle articolazioni, o coinvolgono la riabilitazione motoria post-traumatica o post-operatoria. In tutti questi casi, la terapia termale rappresenta una strategia di supporto efficace, naturale, e senza effetti collaterali. La ricerca scientifica ha dimostrato che i fanghi del Bacino Termale Euganeo hanno una forte attività anti-infiammatoria, in grado di agire ad esempio sui livelli sierici delle sostanze coinvolte nel danneggiamento della cartilagine. Effetti scientificamente documentati della fangoterapia riguardano non solo le sindromi reumatologiche articolari e non, magari legate ad una ridotta tolleranza del dolore come la fibromialgia, ma anche patologie ossee come l’osteoporosi, che causa episodi dolorosi, riducendo la forza muscolare. Uno studio dell’American College of Sport Medicine ha dimostrato che persino le atlete di alto livello possono soffrirne. I trattamenti termali facilitano certamente la prevenzione e il recupero della condizione atletica, ma contribuiscono anche al benessere generale dello sportivo, prendendosi cura di un malessere fisico che spesso trascina con sé una forte componente psicologica.

  Article added to favorites