Trattamenti Termali

Terapie Naturali.

Trattamenti e Stabilimenti Termali Abano Montegrotto Terme

Le Terme Euganee sono la più grande, importante e antica stazione termale d’Europa specializzata nel trattamento della fango-balneo-terapia termale. Una tradizione termale millenaria che si fonde con l’antico culto di Aponus, dio dell’acqua termale e delle virtù curative, e da cui deriva il nome della città di Abano. Oggi come 2000 anni fa, questi luoghi di benessere, immersi nel verde rigenerante dei Colli Euganei, sono la meta ideale per ritrovare salute e benessere.

L’attività prevalente degli hotel termali di Abano e Montegrotto Terme consiste nell’erogazione di prestazioni terapeutiche termali ed altre prestazioni sinergiche e complementari.

• L’applicazione del fango termale e l’erogazione del bagno termale avvengono, su indicazione del personale medico, da parte di personale paramedico in possesso di specifico diploma rilasciato dalla Regione Veneto dopo avere frequentato corsi di formazione professionale ed avere superato il relativo esame finale (portafango, “fanghini”, oggi fangoterapisti).

• Anche la massoterapia, completa la terapia termale standard (fango + bagno termali), viene praticata da personale di comprovata capacità ed esperienza (massoterapisti), di cui il Direttore Sanitario è direttamente responsabile sia per quanto concerne il possesso dei titoli ad esercitare sia riguardo la reale preparazione professionale.

• I nostri reparti sono dotati anche di un ambiente in cui vengono erogate le terapie inalatorie.

• L’offerta terapeutica è, in genere, completata da prestazioni di fisiokinesiterapia (attiva e passiva) per la riabilitazione motoria, eseguibile in acqua termale (idrokinesiterapia) o a secco e/o da altri tipi di massoterapia (linfodrenaggio, shiatzu, etc.).

• Il reparto trattamenti benessere, in cui operano terapoestetiste termali diplomate, rappresenta frequentemente un complemento utile e qualificato per il trattamento, anche tramite la risorsa termale, di quelle alterazioni estetiche (del viso, della pelle, delle mani, etc) che, pur non essendo malattie conclamate, turbano la percezione dell’immagine del proprio corpo e le relazioni con gli altri, tanto da potere precipitare notevoli componenti di disturbo psicologico e comportamentale.

I trattamenti termali forse più di qualsiasi altra terapia possono, a pieno titolo, essere definiti “terapie naturali”. Infatti essi si basano sull’acqua termale (minerale) e sul fango che deriva dal processo di maturazione di terre o argille portando allo sviluppo di alghe e microrganismi che hanno un effetto curativo sul nostro organismo. Non bisogna poi dimenticare che cure naturali come quelle termali, dalla fangobalneoterapia, all’idrokinesi, alle terapie inalatorie in senso lato, sono costantemente studiate secondo i criteri della scienza tradizionale e la loro efficacia è dimostrata da numerosissime ricerche, paragonabili a quelle che si effettuano sui farmaci prima della loro immissione in commercio. In questo caso, quindi, più che in altri, termale è sinonimo di naturale, ma soprattutto è sinonimo di efficace, tanto che le cure termali si possono a pieno titolo definire “cure naturali”. I trattamenti termali di Abano e Montegrotto Terme vengono applicati sotto stretto controllo medico, in ambienti che garantiscono il rispetto degli standard imposto dal S.S.N., pur senza rinunciare al comfort necessario per accompagnare un soggiorno termale.

COME ACCEDERE AI TRATTAMENTI TERMALI

Per la prenotazione di un ciclo di cure termali basterà contattare direttamente gli hotel di Abano e Montegrotto Terme. I trattamenti termali (fangobalneoterapia e terapie inalatorie, tutti gli altri trattamenti termali non sono passati dal S.S.N. e vanno pagati secondo tariffa stabilita dall’hotel) possono essere richiesti dietro presentazione della prescrizione del medico curante (da esibire il giorno concordato d’inizio della cura alla reception dell’hotel) oppure in forma privata (libera scelta del cliente o cicli successivo al primo in convenzione). La differenza consiste nel fatto che chi si sottopone alle terapie termali con la prescrizione (se non esente) è tenuto al pagamento del solo ticket, mentre con l’accesso in forma privata l’utente dovrà pagare l’intera spesa nella misura della tariffa liberamente stabilita dall’hotel e riportata negli appositi tariffari. Se si intende accedere ai trattamenti termali in forma privata, non è necessaria alcuna prescrizione medica, anche se è sempre consigliabile un consulto con il proprio medico di famiglia.

ACCESSO AI TRATTAMENTI TERMALI

L’ammissione ai trattamenti termali è così disciplinato:
• ingresso al reparto termale e, qualora in possesso, esibizione al personale di servizio della prescrizione medica;
• visita medica obbligatoria di ammissione al ciclo di cure termali;
• consegna all’operatore delle modalità, dei tempi e della tipologia di terapia;
• attesa della chiamata da parte dell’operatore;
• ingresso al camerino termale ed inizio della cura.

Alle terapie termali può essere utile abbinare le seguenti terapie accessorie e/o trattamenti complementari, compresi nel tariffario delle cure, che il medico termale potrà consigliare in base alle esigenze del cliente: massoterapia, ozonoterapia, fisiokinesiterapia, idrokinesiterapia, trattamenti benessere, etc.

I nostri Hotel termali sono convenzionati per i trattamenti termali con il Ministero della Sanità (che riconosce la validità della Terapia Termale come Cura e Prevenzione), per cui le cure termali oltre che molto efficaci sono anche estremamente convenienti!

Richiedi l’impegnativa al tuo medico curante.

*Cure idropiniche, cure contro la psoriasi o cure inalatorie termali come le nebulizzazioni, le spruzzature di acqua in faringe, le insufflazioni endotubariche (naso-faringe) non vengono praticate alle Terme Euganee (vengono però praticate le insufflazioni tubo-timpaniche o endotimpaniche).

  Article added to favorites