1. Eventi
  2. /
  3. Il cielo tra fantasia e realtà

Ex-Chiesetta di S. Maria Annunziata
18 febbraio 2023


Orari

10:30
18 febbraio 2023
Ex-Chiesetta di S. Maria Annunziata

Laura Gioso: Il mio territorio

L’artista Laura Gioso in mostra presso l’ex-Chiesetta dell’Annunziata dal 18 al 26 febbraio, con “Il mio territorio”.

Orari di apertura:
lun-ven: 16-19.30
sab-dom: 10.30-12.30 e 16-19.30

L’inaugurazione della mostra è in programma sabato 18 febbraio alle ore 17.30.
Il giorno 22 febbraio, alle ore 17.30 sarà presentato il libro “Un airone a Venezia” di Anna Bellini.

”Laura Gioso vive e lavora a Rovigo. Dopo aver frequentato il liceo artistico di Padova, sotto la guida di Fabrizio Plessi, ha conseguito la laurea all’Accademia di Belle Arti di Venezia con i Maestri Carmelo Zotti e Ennio Finzi. Ha conseguito anche la laurea in architettura e frequentato corsi di fotografia (col Maestro Fulvio Roiter) e di cinema. Le sue opere si trovano presso enti pubblici e privati sia in Italia che all’estero.

Caratteristiche peculiari delle sue opere sono la liricità, la luce, la poesia e l’intimità della pittura. Il protagonista è il colore, non la forma che, anzi, dipende dal colore stesso creatore di allusioni ed emozioni. Nei suoi acquerelli e acrilici su tela la figura è vaga ed evanescente, quasi si perde nella sublimazione di colori tenui, romantici. L’affermazione del valore visivo avviene attraverso la composizione e la sovrapposizione di diversi segni e bande di colore, realizzando una spazialità non di proiezione ma di costruzione. Non bisogna quindi farsi ingannare: pensare che la pittura dell’artista sia superficiale e non prospettica è sbagliato, perché dove mancano i riferimenti spaziali, sono le velature del colore e il gesto pittorico a crearne la profondità. L’ispirazione di Laura Gioso nasce dalla musica e dalla natura: guardando i suoi lavori si sentono i suoni e le vibrazioni silenziose del mondo che ci circonda.” Copyright Galleria Il Melone Arte contemporanea – Rovigo

Ex-Chiesetta di S. Maria Annunziata Laura Gioso: Il mio territorio