Mia madre affetta da bpco in enfisema, causata da una grave cifoscoliosi, da un mese circa ha una tosse persistente con espettorato non purulento. Il nostro medico l’ha auscultata non evidenziando particolari infiammazioni a livello bronchiale e polmonare. Le volevo chiedere un consiglio su come calmare la tosse, che causa dolori muscolari diffusi.

Una bpco, indipendentemente dalle cause che l’hanno determinata o che l’aggravano, deve essere trattata costantemente con broncodilatatori e cortisonici, sia per inalazione che, quando occorre, per via generale. Nei momenti in cui riacutizza bisogna aggiungere un antibiotico adeguato. Se già fa tutto questo e la tosse persiste, può ricorrere ad un calmante per la tosse che le consente di avere un po’ di tregua dai fastidiosi accessi di tosse. Infine, considerando la molteplicità dei problemi, artroreumatici e respiratori, le consiglierei un soggiorno termale per praticare sia una fangobalneoterapia, che una terapia inalatoria nei quindici giorni di soggiorno.
Dr. Carlo Gargiulo

  Article added to favorites