Eventi, festival e mostre

  • Featured
  • Sport
  • Arte, Mostre e Moda
  • Fiere e Mercati
  • Cinema, Teatro e Danza
  • Escursioni e Visite Guidate
  • Cultura e Religione
  • Musica e Concerti
  • Folklore e Feste
  • Meeting e Congressi
  • Padova
  • Grandi Eventi
  • Nightlife
  • Abano Montegrotto
  • Galzignano Battaglia Teolo
  • Colli Euganei
  • Enogastronomia
  • Family
  • Padova Provincia
  • Artigianato

Notizie, eventi, sagre e manifestazioni

Eventi del territorio

2 ottobre 2022
Duomo di San Lorenzo

Vespri d’Organo

Domenica 2 ottobre si esibisce  Maurice Clerc (Francia) con musiche di Frank, Vierne, Widor, Dupré, Langlais, Cochereau. ...

Domenica 2 ottobre si esibisce  Maurice Clerc (Francia) con musiche di Frank, Vierne, Widor, Dupré, Langlais, Cochereau.
è organista emerito della Cattedrale di St. Bénigne a Digione, essendone stato titolare dal 1972 al 2018 e tra le figure più apprezzate del settore romantico francese. Ha al proprio attivo numerosi CD e DVD editi dalle maggiori case discografiche internazionali, ottenendo lusinghieri risultati dalla critica internazionale.

Ingresso libero.

Duomo di San Lorenzo Abano Terme Via Matteotti Vespri d'Organo
2 ottobre 2022
Piazza Roma

Biciclettata in rosa

 Evento offerto dalla sinergia tra la Cooperativa A perdifiato, il Comune di Montegrotto Terme e la LILT (Lega Italiana ...
 Evento offerto dalla sinergia tra la Cooperativa A perdifiato, il Comune di Montegrotto Terme e la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori).
Un modo diverso di passare una domenica mattina in compagnia, facendo attività fisica e sostenendo la prevenzione oncologica! Il ritrovo è alle 9.00 in Piazza Roma e il rientro al punto informativo LILT accanto alla pasticceria Dalla Bona è previsto per le 11.00.
La Cooperativa A perdifiato metterà a disposizione per l’iniziativa una guida e 25 city bike, prenotabili fino ad esaurimento, entro venerdì 30 settembre; è possibile partecipare anche con la propria bici.Piazza Roma Montegrotto Terme (PD) Biciclettata in rosa
4 ottobre 2022
Cinema Teatro ''Giuseppe Farinelli''

Teatrando XVI Edizione: studenti protagonisti del teatro

Il teatro scolastico torna in scena, con la rassegna “Teatrando XVI Edizione”, dedicata alle scuole cittadine  ...

Il teatro scolastico torna in scena, con la rassegna "Teatrando XVI Edizione", dedicata alle scuole cittadine - Quattro appuntamenti con il teatro scolastico in cui gli studenti vivranno la duplice esperienza di essere attori e spettatori, per incontrarsi, confrontarsi e arricchirsi a vicenda grazie all'esperienza comunicativa e culturale del teatro.


    Cinema Teatro ''Giuseppe Farinelli'' Teatrando XVI Edizione: studenti protagonisti del teatro
    7 ottobre 2022
    Sala Don Bosco

    I venerdì della Rosa

    Filippo nasce a Venezia ma “scopre” la barca a vela solo a 13 anni. Dopo un paio d’anni di gavetta, acquista il suo primo “LA ...

    Filippo nasce a Venezia ma “scopre” la barca a vela solo a 13 anni.
    Dopo un paio d’anni di gavetta, acquista il suo primo “LASER” e inizia a far regate.
    In questa categoria arriva a conquistare il nr. 89 nella ranking-list mondiale (su circa 60.000 iscritti).
    Nel ’73 veste la sua prima “Maglia Azzurra” al Campionato Europeo Laser di Tallin (Estonia).
    Nel ’75 inizia a regatare sui cabinati d’altura e si divide fra università e vela.
    Dal ’78 all’ ’82 è sotto contratto con vari Team e conquista 2 titoli italiani.
    Nel 1980 è il primo italiano a vincere il Campionato del Mondo della categoria Maxi-IOR .
    Nel 1981 è in Inghilterra per l’Admiral’s -Cup e la famigerata regata del Fastnet, dove nel ’79 hanno perso la vita molti velisti.
    Sempre nel ’81 è selezionato nell’equipaggio di “Azzurra”, la prima barca italiana di Coppa America. Purtroppo non parteciperà all’America’s Cup perché non aveva ancora fatto il militare!
    Nel 1989 è 16° al Campionato Mondiale One Ton Cup a Napoli.
    Gli anni successivi lo vedono difendere i colori italiani nei circuiti di barche d’epoca a bordo del 25 metri “Varuna” del 1909, e poi su “EA” un 20 metri dei cantieri Baglietto del 1952.
    Nuovamente ai vertici della vela mondiale, nel 2008, è medaglia d’argento al Campionato Europeo di Cherso, e ad Atene si piazza al 5° posto ai Campionati Mondiali Assoluti.
    Dal 2010 regata anche sui “Dragoni”, ex barche di classe olimpica, estremamente difficili e tecniche. Nel 2012 Filippo risulta l’8° miglior timoniere italiano della classe Dragoni.
    Nel 2013, 2014, e 2015 vince il Campionato Mondiale per barche d’epoca.
    Nel 2013, ad Ancona, Filippo è 14° ai Campionati Mondiali di vela d’altura.
    Oltre alle regate, Filippo ha partecipato a traversate e lunghi trasferimenti che hanno contribuito alla sua formazione di “marinaio” piuttosto che di agonista e regatante.
    Il desiderio di sfida con se stesso, la passione per il mare e la vela, l’età ormai matura, e la cosciente umiltà con cui si deve andar per mare, lo hanno spinto a cercare di cimentarsi nel mare più difficile del pianeta: Capo Horn e lo Stretto di Drake. Un anno di preparativi, e nel gennaio 2006 l’avventura si è compiuta: dalla Patagonia all’Antartide e ritorno, 28 giorni di vela “estrema”, 6.000 chilometri percorsi completamente soli, senza possibilità di soccorsi e di approvvigionamenti.
    Filippo è iscritto all’ Albo Nazionale degli Esperti Velisti.
    Dal 2002 al 2005 è stato Presidente della Lega Navale Italiana – Sez. di Padova. Ha la patente nautica dal 1984, ed è un esperto subacqueo.
    Dal 2019 è il Presidente della Sezione di Padova e della Regione Veneto, dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia.
    L’avventura al Polo Sud è nata anche per un secondo motivo: Filippo voleva riuscire a portare laggiù un binocolo. Quel binocolo, 78 anni prima, era al collo di un altro Filippo sui ghiacci del Polo Nord. Era suo nonno: il Capitano di Fregata Filippo Zappi che nel 1928 col dirigibile “ITALIA” precipitò sulla banchisa polare su cui venne rizzata la famosa “Tenda Rossa”; e da lì fu salvato dal rompighiaccio russo “Krassin” 50 giorni dopo la catastrofe.


    Sala Don Bosco Rovolon I venerdì della Rosa
    16 ottobre 2022
    Villa Centanin

    Autunno musicale in borgo

    Artisti di fama internazionale accanto a giovani musicisti già affermati proporranno capolavori di musica da Camera dando vit ...
    Artisti di fama internazionale accanto a giovani musicisti già affermati proporranno capolavori di musica da Camera dando vita anche alla voce dei preziosi strumenti storici del Museo della Fondazione. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Villa Centanin Arquà Petrarca Via Degli Ulivi,12 Autunno musicale in borgo
    16 ottobre 2022
    Duomo di San Lorenzo

    Vespri d’Organo

    special guest a “VESPRI D’ORGANO”.Dal 1998 Ansgar Wallenhorst è Direttore artistico del Festival Orgelwel ...

    special guest a "VESPRI D'ORGANO".
    Dal 1998 Ansgar Wallenhorst è Direttore artistico del Festival Orgelwelten Ratingen e Kantor della Chiesa SS. Pietro e Paolo nella stessa città. Vincitore del 43° Concorso internazionale di improvvisazione di Haarlem, in qualità di concertista ha suonato in oltre venti Paesi in Europa, Asia, Nord America e Australia.

    Ingresso libero.

    Duomo di San Lorenzo Abano Terme Via Matteotti Vespri d'Organo
    21 ottobre 2022
    Salone comunale

    I venerdì culturali

    Iniziano i venerdì culturali a Battaglia Terme in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Concetto Marchesi”.P ...
    Iniziano i venerdì culturali a Battaglia Terme in collaborazione con la Biblioteca Comunale "Concetto Marchesi".
    Paolo Bonaldi ci propone una conferenza su un illustre cittadino di Battaglia, Francesco Rinaldi, sul suo ruolo fondamentale per il destino di una comunità con le terme e l'industria moderna.
    Presenta Franco Sandon.
    L'incontro è in collaborazione con il "Centro Ricerche Documentazione Storica" di Battaglia Terme e il "Centro Studi Ettore Luccini" di Padova. Ingresso gratuito.Salone comunale Battaglia Terme I venerdì culturali
    A partire dal 22 ottobre 2022
    Monselice, via Canaletta 16/a

    Festa dello zafferano dei Colli Euganei

    Per conoscere la storia dello zafferano, ammirarne il fiore e imparare i molteplici usi di questa famosa spezia l’azien ...
    Per conoscere la storia dello zafferano, ammirarne il fiore e imparare i molteplici usi di questa famosa spezia l'azienda agricola La saggezza della Terra organizza la Festa dello Zafferano. Per informazioni e prenotazioni: tel. 348 3042252 [email protected]Monselice, via Canaletta 16/a Monselice (PD) via canaletta 16/a Festa dello zafferano dei Colli Euganei